Il Plumcake

Il plumcake simile a quello di quella famosa casetta…

È la ricetta che ho pescato parecchi anni fa sul forum Cookaround – quando i blog erano ancora in fasce –  e che conservo gelosamente su un foglio bianco volante, ormai sporco di schizzi di farina e uova, scritto a matita chissà perché -forse avrei voluto operare delle modifiche?-.

No, questa è una ricetta che va lasciata così com’è, perfettamente bilanciata nel gusto e nella consistenza. Qualcuno mi ha detto “lascia la bocca buona” e qualcun’altro mi ha insegnato che questa in termini tecnici è chiamata “persistenza”.

Intanto, lascia la bocca buona rende esattamente l’idea…

Sapete che con il nuovo corso del blog, il mio intento è quello di trasferire tutte le ricette che mi hanno accompagnato da quando questa passione della cucina si è impossessata di me. Molte delle vecchie ricette erano cadute nel dimenticatoio, perché la voglia di scoprirne di nuove, per forza di cose, fa dimenticare quelle vecchie – e detto tra noi,  fare passi indietro, per me, in questo momento non sarebbe nemmeno lontanamente terapeutico! ;)-

Ok diciamo allora che ogni tanto farò un passettino indietro. E intanto metto già un passettino in avanti:  oggi  preparò una lasagna con zucca butternut, prosciutto cotto e mozzarella – in perfetto bilanciamento tra vecchio e nuovo!- 😉

Intanto, vi lascio la ricetta del plumcake.

Buona domenica a tutti voi!

plumcake mulino bianco

INGREDIENTI PER PLUMCAKE

  • 250 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 vasetto di yogurt gusto albicocca
  • 100 gr di olio di arachide
  • 50 gr di burro
  • 30 gr di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 busta di vanillina (semi di vaniglia o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia)
  • 1 bustina di lievito per dolci

PREPARAZIONE
Batti uova e zucchero fino a formare una crema densa, unisci il burro battendo bene.

Aggiungi  lo yogurt (sceglilo al gusto albicocca -è importante!- e se vuoi aggiungine anche due vasetti!)

Aggiungi al composto il latte, la vanillina e il sale.

Incorpora farina e lievito per setacciati e mescola lentamente con l’aiuto di un frustino.

In ultimo unisci l’olio e mescola fino ad ottenere una pasta morbida e lucida.

Versa l’impasto in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno (o imburrato e infarinato).

Metti in forno a 160/170 gradi per 50  minuti.

Annunci

Torta stella allo yogurt

E’ un pò speciale questa torta. E’ una torta di yogurt dalla consistenza soffice e compatta, profumata all’arancia e al limone. Semplice, delicata, unica. La dedico alle colazioni speciali: a quella di Natale per esempio. La ammiro nella sua estrema e semplice bellezza sul camino di casa.

La immagino far bella mostra di sè accanto alla mia tazza fumante di te al limone, al cestino di frutti di stagione, ai barattoli aperti di confettura di zucca e cardamomo, melecotogne e noci, frutti di bosco. Ogni tanto mi piace dedicarmi e dedicare una colazione speciale.

E’ una torta allo yogurt che va mangiata appena intiepidita, da spalmarci sopra creme al cioccolato e confetture. E’ piacevolmente dolce e le note agrumate fanno capolino timidamente ed è un piacere ammirarla nella sua stellare  e lucente bellezza.

stella

Che dici vuoi un pezzo di stella anche tu?

Per realizzare questa torta allo yogurt ho usato lo stampo a forma di stella della linea Easy Bake di Guardini. Puoi cucinarla e portarla in tavola direttamente nel suo stampo. Ideale anche per trasportare la tua stella di yogurt dove vuoi tu o perchè no da regalare! 🙂

INGREDIENTI TORTA STELLA ALLO YOGURT

  • 300 gr di farina
  • 125 gr di yogurt bianco
  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 1 limone (scorza)
  • 1 arancia (scorza)
  • 1 busta di vanillina
  • 100 ml di olio di semi
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

  • Sguscia le uova separando i tuorli dagli albumi e montali a neve con un pizzico di sale (sono pronti quando rovesciando la ciotola gli albumi sono fermi!)
  • Aggiungi lo zucchero ai tuorli (non aggiungerlo prima altrimenti si potrebbero creare dei fastidiosissimi grumetti!) e monta con l’aiuto delle fruste elettriche.
  • Aggiungi al composto lo yogurt e l’olio.
  • Unisci anche la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Incorpora la scorza grattugiata di un limone e di un’arancia.
  • In ultimo aggiungi gli albumi montati a neve amalgamando con l’aiuto di una spatola con movimenti dall’alto verso il basso per non far smontare il composto.
  • Rovescia il composto nello stampo e spostalo su una teglia da forno.
  • Cuoci per 30 minuti a 180 gradi, poi altri 15 a 150 gradi (fai sempre la prova stecchino per assicurarti che il centro della stella sia ben cotto).
  • Sforna, lascia intiepidire e spolvera con abbondante zucchero a velo.

 

Ciambella allo yogurt

ciambella yogurt

Si dice che preparare torte allenti la tensione e sia un ottimo antidoto scacciapensieri.
Io penso che sia vero, a patto però che la ricetta della ciambella allo yogurt venga fuori bene! Altrimenti il rischio è alto, si potrebbe generare doppia tensione.

La ciambella allo yogurt Easy Yo è per me una vera carezza al cuore: quando ho bisogno di volermi bene un pochino di piu’ preparo una ciambella.

Alta, soffice,tonda è il dolce che sa di casa, di affetti, di semplicemente buono. E poi questa ciambella Easi Yo è speciale, perchè le ho affidato una missione portafortuna, o meglio (per utilizzare una terminologia meno scaramantica) una funzione apotropaica (sono in attesa di un colloquio di lavoro che ha a che fare con il giallo!)

La ciambella allo yogurt è un pò come me: formosa, imperfetta, ambiziosa, solare. Il giallo poi è un colore carico, entusiasmante, pieno di sfumature. Mi porterà bene?
ciambella yogurt portabene

Intanto vi lascio la ricetta della ciambella allo yogurt Easi Yo.

Ingredienti

3 uova
160 gr di zucchero
300 gr di farina
100 gr di burro ammorbidito
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
150 gr di yogurt (Easi-Yo al naturale)
un pizzico di sale

Preparazione

In una ciotola batti con le fruste elettriche le uova e lo zucchero (aggiungi un pizzico di sale), fino a farle diventare bianche e schiumose.
Aggiungi a piu’ riprese la farina, intervallando con il burro ammorbidito e lo yogurt. Aggiungi anche la bustina di lievito e la vanillina.

Il composto deve risultare abbastanza denso. Raccogli la farina che si è fermata sulle pareti del recipiente con una spatola e incorporala al composto muovendoti dall’alto verso il basso.

Sposta il composto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato e metti in forno preriscaldato a 160 gradi per 35/40 minuti.

Lascia intiepidire, sposta la ciambella su una gratella e lascia raffreddare.

Nota. Ho scoperto Easi Yo un pò di tempo fa, sul canale dello shopping in tv, Qvc (http://www.qvc.it canale 32), ma solo pochi giorni mi sono decisa ad acquistare il kit di partenza: la yogurtiera Easi Yo con le prime due buste di preparato per yogurt Easi Yo al gusto di fragola e al naturale.
Ma a parlare di Easi Yo su QVC, c’è Federica: fantastica, stupenda, meravigliosa come lo yogurt Easi Yo. Devo aggiungere altro?

La mia Fan page Erbacipollina-il blog di Michelotta