Risotto cremoso con la zucca

Sembra che il mio foodblog stia diventando un’ode alla zucca. Ho già spiegato qui che la zucca è la mia seconda possibilità e l’ho addirittura chiusa in un barattolo nella forma di una meravigliosa confettura. L’ammiro nel suo colore cosi vivido e brillante e mi immergo nel profumo cosi penetrante del cardamomo.

Ma, fra tutte le ricette a base di zucca il risotto  resta uno dei miei preferiti, cosi morbido e avvolgente.

Ma la condizione è avere una zucca buona, di quelle asciutte, con una consistenza compatta. Io adoro la zucca lunga, per intenderci quella che ha quella sorta di rientranza nella parte centrale. E’ saporita, mantiene durante la cottura un colore aranciato ed è buonissima.

risotto cremoso zucca

Questo è un risotto carico di zucca anche perchè ho usato il riso superfino varietà baldo – uno dei risi emergenti in Italia-, un riso bianco dal chicco abbastanza grosso che rilascia molto amido, dunque il risultato è perfettamente in linea con la mia idea di risotto alla zucca: cremoso, colorato e ricco di gusto.

Puoi profumare il risotto con le spezie che piu’ ti piacciono, servirlo all’onda in minizuppiere super comfort e gustare il risotto piu’ buono e semplice che c’è!

INGREDIENTI PER RISOTTO CREMOSO ALLA ZUCCA

  • 320 gr di riso baldo
  • 600 gr di zucca già pulita
  • olio q.b.
  • 1 cipolla bianca
  • vino q.b.
  • sale q.b.
  • burro 25 g
  • parmigiano q.b.
  • acqua (se sei bravo del brodo)
  • rosmarino

PREPARAZIONE

  • Trita grossolamente la cipolla e mettila a stufare in una casseruola con l’olio, poi aggiungi i cubetti di zucca e falli rosolare qualche istante. Regola di sale e chiudi con un coperchio e lascia cuocere per 20 minuti. Aggiungi dell’acqua calda se dovesse servire. La zucca deve risultare sfatta, dalla consistenza simile ad un hummus.(Anzi potresti davvero usarla come un hummus di zucca!) Sposta la zucca in un contenitore e tieni da parte.
  • Nella stessa casseruola in cui hai cucinato la zucca, aggiungi il riso, fai assorbire bene il residuo del condimento, poi sfuma con il vino bianco e continua la cottura del riso – circa 18 minuti-aggiungendo dell’acqua calda. Cinque minuti prima della fine della cottura del riso aggiungi la crema di zucca, lasciandone un pò da parte.
  • A fine cottura del riso, manteca con del burro e del parmigiano.
  • Servi in cocottine o in piccole zuppiere, aggiungi della crema di zucca, un ciuffetto di rosmarino e se ti piace un pizzico di pepe.

Risotto zucca e melograno – stile glam(c)rock

Un affascinante risotto, che per me rimane un piatto glamour evergreen, condito con la trasformista zucca e reso (c)rock dai chicchi di melograno che aggiungono uno sprint rockettaro al piatto, rendondolo un degno rappresentante del look glam-rock di Federica!*

Perchè la cucina segue sempre le stagioni…

INGREDIENTI PER IL RISOTTO ALLA ZUCCA E MELOGRANO

  • 320 gr di riso carnaroli
  • 400 gr di zucca
  • olio q.b.
  • 1 l. circa di brodo vegetale
  • 2 noci di burro
  • 1 piccola cipolla bianca
  • 1 melograno
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  • Taglia la zucca a dadi e la cipolla a cubetti.
  • Dividi in due il melograno e raccogli i chicchi sgranati in una ciotolina e tieni da parte.
  • Metti dell’olio in una casseruola abbastanza ampia, aggiungi la cipolla e fai prendere calore, aggiungi anche la zucca e cuocila per circa 10 minuti circa (deve risultare morbida). Regola di sale.
  • Sposta la zucca con il suo condimento in un contenitore e frulla con il mixer a immersione.
  • Nel frattempo tosta il riso (usa la stessa casseruola, con il residuo dell’olio), poi aggiungi la polpa di zucca e aggiungendo poco per volta il brodo (caldissimo!) porta a cottura il riso. Occorreranno circa 16 minuti.
  • Spegni il fuoco, aggiungi qualche noce di burro e amalgama bene con un cucchiaio di legno o una spatola. (Questa operazione si chiama mantecatura ed è necessaria per rendere cremoso il risotto e arrestare la cottura del riso).
  • Impiatta. Aggiungi una spolverata di pepe  macinato al momento e i chicchi di melagrano sgranati.

Oggi missione “impossible”! Questa volta @fedinafio mi ha proprio stupito! Il suo look glam-rock colpisce, eccome se colpisce!

@Fedinafio dice: Oggi mi sento glam-rock! Ho deciso di indossare il mio ultimo acquisto H&M: una grintosa longuette maculata a vita alta. Sopra ho abbinato una canotta TEZENIS e un gilet con inserti in ecopelle DOSHERMANOS.

Questo autunno/inverno è la stagione giusta della pelle e dell’ecopelle (ma lo saprete già!): via libera ad un tocco rock su ogni vostro outfit. Non sbaglierete!

Ai piedi dei sandali open toe in pelle (acquistati in un mercatino), che ho indossato con un paio di calzini in microfibra CALZEDONIA. (…se non avete voglia di sgambettare con i tacchi potete indossare anche un paio di converse!)
Ho scelto una collana con pendenti in acciaio per impreziosire il décolleté, un orologio CASIO dorato e uno chevalier in argento con iniziale per dare all’outfit un tocco glam.

risotto e fede immagine
Gonna Longuette: H&M
Canotta: Tezenis
Gilet: Doshermanos Foggia, via Nicola Delli Carri, 12 Foggia
Calzini: Calzedonia
Orologio: Casio

  • l’abbinamento food/fashion è stato un esperimento di quelli naufragati. Voglio conservare su questo blog la traccia di questo tentativo e ringraziare Federica per essersi prestata. I progetti in coppia per avere peso devono essere strutturati, pensati ed elaborati insieme. In questo caso credo c’era una sintonia di fondo che aveva però bisogno dei giusti accordi (tempo, relazione) …e vabbè c’abbiamo provato! 😉