Seppia al sugo (di casa mia)

Questa è una di quelle ricette di casa: la ricetta della seppia come la preparavano le mie nonne. Per loro la seppia era al sugo. Non c’erano altre ricette. Al massimo arrostita. Nè piu’, nè meno. Perchè raccogli due piccioni con una fava: condisci gli spaghetti con il sugo di pomodoro e mangi la seppia per secondo, con tanto di scarpetta nel mezzo.

Raramente preparo la seppia al sugo e quando lo faccio, è una soddisfazione. Il profumo che invade la casa: lo riconosci è l’odore della seppia al sugo.

Seppia al sugo: piena, carica e avvolgente.

La carne della seppia morbida e succosa. Io adoro questo piatto, nella sua semplicità è sconvolgente.

seppia al sugo

Non ho aggiunto niente alla ricetta originale che da sempre abbiamo preparato a casa. Questa è la ricetta pura, senza aggiunte, nè sottrazioni.

Iingredienti

  • 2 seppie grandi già pulite
  • 1 litro di salsa di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • vino rosso q.b.
  • olio q.b.
  • sale q.b

Preparazione

Fai rosolare l’aglio in abbondante olio, aggiungi la seppia e sfuma con una spruzzata di vino rosso.

Fai evaporare e aggiungi la salsa di pomodoro, regola di sale, copri con un coperchio e lascia cuocere per almeno 50 minuti, girando di tanto in tanto. Negli ultimi minuti di cottura togli il coperchio.

Lascia riposare 20 minuti.

Sposta la seppia in un piatto da portata con qualche cucchiaio del sugo di pomodoro.

Note.

Con questo quantitativo puoi servire la seppia al sugo come piatto unico, accompagnandola con dei crostini di pane.

Oppure cuocere 320 gr di spaghetti e condirli con il sugo della seppia.

Segui Erbacipollina su Facebook

Annunci

Tonno rosso alla mediterranea (vedo rosso!)

tonno rosso

Questa è una di quelle ricette ricche, gustose e colorate!
E dedicata a chi non ama particolarmente il pesce, soprattutto quello con le spine. Ottima alternativa al tonno arrostito, il tonno alla mediterranea è ideale per “pucciare” il pane nel succulento condimento.

Pochi minuti di preparazione, pochi ingredienti, semplici e di qualità per un secondo di pesce buono e veloce, che accontenterà tutti!

Ad essere onesta il prezzo del tonno è un pò altino, ma non lasciarti spaventare: ZERO SCARTI!

Qualcuno conosce la ricetta con il nome di tonno alla siciliana. Io preferisco restare nella piu’ ampia localizzazione mediterranea, cosi da sentire piu’ mia l’appartenenza alla ricetta! 😉

Alcuni tips prima di cominciare.
1. scegli fette di tonno alte 2 cm
2. scegli pomodoro in polpa per dare la giusta consistenza al condimento
3. non eccedere con il sale

Ingredienti

2 fette di tonno rosso fresco
250 gr di polpa di pomodoro
una manciata di capperi in salamoia
1 cipolla rossa di Tropea
olio
25 gr di burro
prezzemolo

Preparazione

Taglia a rondelle non troppo sottili la cipolla e soffriggila in una padella con l’olio, aggiungi la polpa di pomodoro e cuoci per 15 minuti circa. Aggiungi una manciata di capperi.

Nel frattempo in una larga padella antiaderente metti a sciogliere il burro, adagia le fette di tonno e lasciale rosolare da entrambi i lati per alcuni minuti.

Poi sposta con l’aiuto di una paletta le fette di tonno nel pomodoro e continua la cottura per altri 10 minuti.

Trasferisci il tonno in un piatto da portata, irrora con il condimento, aggiungi foglie di prezzemolo tritato e servi.