Calamaro arrostito su passata di lenticchie e increspature di finocchio

banner200x340

calamaro

Scopro giorni fa questo contest, lo archivio come vorrei ma non posso. Poi su invito di mia cugina arriva il link nei messaggi di twitter (scopro che qualche volta esiste la casella dei messaggi nei silenzi di mr Twitter) e penso OK: non posso, ma vorrei.

Insomma per farla breve, io ci provo e presento il mio piatto, per chef Pierangelini.

Il fatto di presentare un piatto per uno chef dovrebbe mettermi ansia – ma giuro – mi metterebbe piu’ fiato sul collo l’insindacabile giudizio di mio padre e del nuovo gourmand di famiglia. Un completo cappotto da parte di uno chef lo accetto, senza se e senza ma.

Ho pensato ad un secondo piatto, piacevole alla vista, gustoso, senza arditismi.
Una cremosa e raffinata passata di lenticchie accoglie un gustoso calamaro arrostito alla griglia, accompagnato da filetti di finocchio, un piatto a metà strada tra inverno ed estate.

  • 250 gr di lenticchie
  • 4 grossi calamari puliti
  • rosmarino q.b.
  • olio q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • sale, pepe q.b.
  • 1 finocchio

PREPARAZIONE

  • Cuoci le lenticchie, partendo da acqua fredda e calcolando circa 40 minuti dal momento dell’ebollizione.
  • Scola le lenticchie e trasferiscile in un mixer, frulla. Passa al setaccio il composto e raccoglilo in una ciotola, regola di sale, aggiungi un filo di olio, lo spicchio di aglio e il rosmarino. Al momento di utilizzare la passata di lenticchie elimina lo spicchio di aglio e il rosmarino.
  • Elimina le foglie esterne del finocchio. Affetta il cuore del finocchio a fettine sottili e tieni da parte.
  • Metti a scaldare una griglia, quando è rovente aggiungi i calamari unti di olio, fai cuocere prima da una parte, poi gira e irrora con succo di limone. Sposta i calamari arrostiti su un tagliare e intagliali.
  • Assembla il piatto: metti 2 cucchiai di passata di lenticchie sul fondo del piatto, disponi il calamaro sopra, completa con le fettine di finocchio, una spolverata di pepe e un filo di olio.
Annunci

tiepida come quest’estate…Insalata tiepida di calamari arrostiti con fagiolini verdi

 

insalata di calamari

Sono una foodblogger meteo-dipendente o meglio la mia attività è direttamente proporzionale alla quantità di sole che irradia la mia cucina. Lo ammetto, questo è un mio punto debole: la mia vena gastrocreativa dà il suo meglio quando le temperature superano i 25 gradi in estate, per le altre stagioni il livello ovviamente si allinea alle medie stagionali!

Ragione per cui, devo fare uno sforzo immane per scrivere questo post: esco fuori da una giornata di pioggia e pensare che il calendario segna la data 15 luglio!

Mi convinco ad essere operativa e realizzo un’insalata, che almeno sulla carta fa tanto estate: insalata di calamari arrostiti con fagiolini verdi, abbinamento sfizioso e gustoso per ricordarmi che almeno a tavola, SI, siamo in estate!

Ingredienti

4 grossi calamari
olio, sale q.b.
1 limone
400 gr di fagiolini
origano q.b.

Preparazione
Spunta le estremità dei fagiolini, sciacquali e cuocili in acqua bollente salata per 7 minuti dalla ripresa del bollore. Scolali e trasferiscili in una ciotola con acqua fredda -trucchetto per arrestare la cottura-.

Scola nuovamente i fagiolini, tagliali a tocchetti regolari e spostali in una ciotola, irrorando con un filo di olio, succo di limone e origano.

Pulisci i calamari svuotando le sacche ed elimina la pellicina scura esterna, togli occhi e becco dai tentacoli. Sposta i calamari in una boule e irrora con un filo di olio.

Metti a scaldare una piastra, quando è rovente adagia i calamari e fai grigliare 8/10 minuti per lato.

Sposta i calamari su un tagliere di legno e riducili in anelli con l’aiuto di un coltello ben affilato. Riposiziona gli anelli di calamari sulla griglia e rimestando con una pinza fai grigliare ancora qualche istante.

Riprendi i calamari e riuniscili in una ciotola, condisci con olio, sale e succo di limone, aggiungi anche i fagiolini e mescola.

Dividi in piatti singoli l’insalata di calamari alla piastra con fagiolini verdi e buon appetito!