Torta di rose

Lievitati mon amour.

Di impasti da lavorare a mano. Da prendersene cura. Da amarli e coccolarli.

La torta di rose io la trovo magica: rotolini di pasta brioche farciti di una crema al burro e zucchero diventano meravigliosi boccioli dorati fragranti e deliziosi.

Risultato assicurato anche per chi è alle prime armi con i lievitati – del resto io non sono una tecnica e perciò termini come “incordare, lievito madre e pieghe” sono per me parole semisconosciute -.

Io per intenderci il panettone lo compro, ma ciò non toglie che con un po’ di olio di gomito e di quella che io chiamo “sensibilità da massaia” è possibile portare a casa un buon prodotto lievitato che non farà di te un mastro fornaio, ma di certo un bel po’ di soddisfazione la regala, questo sì! 🙂

La torta di rose è stato uno dei primi lievitati con cui mi sono cimentata ed è sorprendente farla e guardarla. Ogni volta.

torta di rose erbacipollina

Ci vuoi provare pure tu?

INGREDIENTI PER TORTA DI ROSE

  • 300 gr di farina
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • scorza di limone
  • 7 gr di lievito disidratato
  • 3 tuorli
  • 150 gr di latte
  • un pizzico di sale
  • 3 cucchiai di olio

Per farcire:

  • 150 gr di burro a pomata
  • 150 gr di zucchero

PREPARAZIONE

Setaccia la farina insieme al lievito disidratato e sposta in una ciotola. Aggiungi un pizzico di sale.

In un contenitore unisci i tuorli, il latte, la scorza di limone, lo zucchero, l’olio e sbatti leggermente con una forchetta.

Unisci questo composto alla farina e comincia ad amalgamare prima aiutandoti con una forchetta, poi sposta il tutto su una spianatoia infarinata e lavora il composto fino a quando la superficie non appare bella liscia (lavora per 10 minuti almeno).

Trasferisci l’impasto in una boule, incidi una croce con un coltello ben affilato e copri con pellicola a contatto o appoggia sopra un piatto piano.

Fai lievitare per 3 ore.

Riprendi l’impasto e stendilo in un rettangolo abbastanza grande. Spalma sull’area del rettangolo il burro e lo zucchero lavorati a crema. Arrotola e ritaglia circa quindici rotolini.

Sposta questi rotolini in una teglia rivestita di carta da forno ben distanziati tra loro.

Fai lievitare per 40 minuti circa e inforna a 180 per circa 30 minuti.

 

Annunci

7 thoughts on “Torta di rose

  1. Michela carissima,
    Certo che la tua “sensibilità da massaia” è straordinaria!!
    Il problema è che tu la limiti, ne segni un confine legato ai lievitati o alla cucina, ma, come si suol dire, non si vive di solo pane ed allora penso che tu, nella tua interezza, sia una persona sensibile, una persona che sa prendersi cura di sé, amarsi e coccolarsi, sa essere dolce ed amante dei dolci e queste tue rose sono un richiamo profumato del piacere di gustarle, di assaporarne la dolcezza anche del Natale che è vicino.
    La tua sensibilità, dunque, si materializza in preparazioni e ricette che dimostrano la bontà del tuo essere persona.
    Grazie per la condivisione di questa tua meravigliosa dote!!

      1. Un sereno Natale e un ottimo Anno nuovo anche a te e a tutti coloro cui vuoi bene!! Ti abbraccio!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...