Ciambella abbraccio

Credo di non avervi mai raccontato del mio assoluto amore per le ciambelle. Sono morbide. Sono piene. Sono amorevoli. Sono  tenere. Sono  concilianti. Sono  confortevoli.

Potrei continuare all’infinito nel gioco dell’aggettivazione perfetta… quello che so è che il solo guardarle mi fa stare bene, mi fa stare con le labbra all’insù e accende in me quella sorpresa ogni volta che ne guardo quelle crepe così perfette, ne afferro la forza di diventare così alte, così tremendamente belle.

Ok, mi sto facendo prendere un po’ la mano! 😉

Cercavo la ricetta di una ciambella ricca e piena, che non lesinasse nelle quantità di zucchero e burro, senza gli eccessi delle ricette quattro quarti (la torta quattro quarti o quatre quarts è una torta in cui vengono utilizzati quattro ingredienti, uova, zucchero, burro e farina nella stessa quantità). Ho cercato e trovato la soluzione! Rifatta e approvatissima! Qui, trovi la ricetta originale, io ho eliminato solo i biscotti e quindi imburrato e infarinato come al solito lo stampo per ciambella ed aumentato le dosi di lievito.

 

ciambella abbraccio

Una gioia per gli occhi e per il palato: la parte al cacao si intrufola nella parte bianca esplodendo in un abbraccio di sapori, che ricorda vagamente il famoso biscottino di quella famosa casa di biscotti! 😉

INGREDIENTI PER CIAMBELLA ABBRACCIO

  • 200 gr di farina
  • 150 gr di burro
  • 30 gr di cacao amaro
  • 3 uova
  • 200 gr di zucchero
  • 100 gr di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito
  • 150 ml di latte
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Lavora il burro con un cucchiaio di legno per ammorbidirlo, aggiungi lo zucchero e con un frustino crea una crema liscia e omogenea.

Aggiungi le uova, una alla volta, la farina setacciata con il lievito e la  fecola, il pizzico di sale e il latte e mescola il composto. Dividilo  in due ciotole e aggiungi a una il cacao setacciato, mescolando con cura.

Imburra e infarina uno stampo da ciambella.

Dividi il composto a cucchiaiate nello stampo alternando i due composti: distribuisci una parte bianca e affiancala con cucchiaiate di parte scura (io ho aggiunto due cucchiai per volta di impasto e poi sovrapposto altro impasto con la restante parte: per fare questa operazione utilizza due cucchiai diversi).

ciaambella abbraccio 1.jpg

Sposta in forno a 170 gradi per circa 40 minuti. Se la superficie non dovesse essere abbastanza colorata, lascia la ciambella in forno spento: il calore residuo dorerà alla perfezione la tua ciambella abbraccio!

Sforna, metti su una gratella e NON aggiungere zucchero al velo, perché non serve! 😉

Annunci

4 thoughts on “Ciambella abbraccio

  1. Si dice che per ogni abbraccio dato o ricevuto vi sia il trasferimento di un pezzo di cuore tra l’uno e l’altra oppure tra l’una e l’altro. Questa ciambella ne è la dimostrazione ed allora cosa fare se non abbracciarti!!
    Le ciambelle per questo piacciono tanto a tutti, a cominciare da me!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...