Panini muffin

Ogni ricetta ha una storia.

Fosse solo per un foglio strappato dal giornale. Fosse solo perchè l’hai vista fare tante di quelle volte dalle mani di tua mamma. Fosse solo perchè è un ricordo di un viaggio.

Il mio foodblog e la mia cucina voglio si riempiano di storie di cucina, di incontri, di chiacchiere, di scambi di ricette. Perchè la cucina di casa è stata sempre cosi: sono state spese migliaia di parole, liste ingredienti appuntate qua e là, foglietti svolazzanti con su scritti passaggi approssimativi. Di tante ricette restano solo fogli, tante altre preparazioni invece sono diventate di famiglia.

Ricette che a volte non sono mie, ma che diventano un pò mie.

E’ la storia dei panini muffin, che ho adorato dalla prima volta che ho visto su Profumi e Sapori dalla mia cucina, una tenera mamma con la passione dei lievitati da cui ho preso la ricetta originale delle “coccole”: un impasto di farina 0 e semola rimacinata, simile ad una focaccia con la quale ROsa realizza questi panini dalla forma di muffin oppure attorcigliati in una splendida rosellina.

008

Io li ho fatti due volte per mettere a punto la ricetta utile per uno stampo da muffin da 12. Li trovo strepitosi, belli da vedere e saporiti, perfetti da farcire con scamorza e affettati.

Puoi personalizzarli come vuoi: con falde di peperoni, con peperoncino fresco, con pezzetti di zucca. In questo caso ho preferito la versione originale con il pomodorino – il picciolo viene utilizzato per un effetto decorativo, quindi non va mangiato!-.

Tolto il picciolo, mangiati caldi e farciti sono goduriosissimi!

 

INGREDIENTI  12 PANINI MUFFIN

  • 160 gr di farina 0
  • 160 gr di semola rimacinata
  • 180 ml di acqua tiepida
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di olio
  • 2 gr di lievito secco

per guarnire:

  • olio, sale grosso, origano q.b.
  • 12 pomodorini pachino

PREPARAZIONE

  • Su una spianatoia forma una fontana con la farina e la semola, unisci anche il lievito secco.
  • In un contenitore aggiungi acqua, olio, sale, zucchero e mescola velocemente.
  • Unisci questo liquido gradualmente alle farine amalgamando gli ingredienti.
  • Una volta che tutto il liquido è stato assorbito, lavora l’impasto energicamente fino a quando non avrà assunto una consistenza liscia (almeno 10 minuti).
  • Sposta l’impasto in una ciotola, spolvera con farina, incidi una croce e lascia lievitare per almeno 2 ore.
  • Riprendi l’impasto, sgonfialo – senza rilavorarlo – e ricava dodici palline strozzandolo in piccoli pezzi con entrambe le mani. Arrotola leggermente e sistema man mano le palline all’interno di uno stampo da muffin oleato generosamente.
  • Lava sotto acqua corrente il rametto di pomodorini, stacca i pomodorini dal rametto con l’aiuto di un paio di forbici e posizionali  al centro – spingendoli nell’impasto – di ciascun panino muffin.
  • Aggiungi origano, cristalli di sale grosso e irrora con abbondante olio.
  • Lascia lievitare per ulteriori 30 minuti.
  • Cuoci in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti (posiziona la teglia nella parte centrale).
  • Sforna e mangia!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...