Peperoni in padella in agrodolce

Spesso in famiglia mi viene richiesta la ricetta dei peperoni in agrodolce saltati in padella.  E’ una di quelle ricette di cui ne è fiera mia mamma perchè dice di trovarli particolarmente digeribili.

Esatto, l’aggiunta dell’aceto rende “passabile” il peperone e la nota agrodolce ne smorza parecchio il sapore rendendolo un perfetto contorno o uno stuzzicante antipasto. Di solito preparo la padellata di peperoni in agrodolce in anticipo, sposto il contenuto in un barattolo di vetro grande, li compatto bene cosi che immersi completamente nel liquido del condimento si insaporiscano e poi li porto in tavola.

Io li trovo particolarmente buoni il giorno dopo: croccanti, gustosi e saporiti si sposano al massimo con la carne di maiale, con un tagliere di salumi e/o di formaggi stagionati.

Lo zucchero e l’aceto agevolano anche la conservabilità, quindi puoi riporli in frigo per alcuni giorni e non perderanno la freschezza, anzi diventeranno piu’ buoni. Gli ingredienti sono basici, non aggiungo nemmeno erbe aromatiche tanto sono già gustosi di loro.

Dall’aspetto rustico e dai sapori sinceri,  è l’asso nella manica da sfoggiare a chi dice di non digerire assolutamente peperoni…

peperoni in agrodolce

RICETTA PEPERONI IN PADiELLA IN AGRODOLCE

INGREDIENTI

  • 500 gr di peperoni (gialli verdi e rossi) già mondati
  • 4 cucchiai di olio
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b
  • 2 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio colmo di zucchero

PREPARAZIONE

  • In una padella capiente riscalda l’olio con lo spicchio di aglio in camicia, aggiungi i peperoni tagliati in falde e farli soffriggere per qualche istante.
  • Regola di sale, incoperchia e cuoci per 8/10 minuti circa a fiamma dolce.
  • Togli il coperchio, alza la fiamma e continua la cottura per altri 5 minuti rimestando spesso.
  • Sfuma con l’aceto, spolvera lo zucchero sui peperoni e spadella per 1 minuto circa (l’olio assumerà un colore simile al caramello).
  • Sposta in un piatto da portata o all’interno di un barattolo di vetro grande. Serviti intiepiditi restituiscono al meglio la nota agrodolce.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...