Pizzo Palumbo (ciambella di Pasqua e tradizione)

 

Quando realizzo una nuova ricetta aspetto un po’ prima di pubblicarla. Sono forse un tantino egoista perché prima voglio godermela un po’, non avere l’ansia di scrivere un post.  Sento nei suoi confronti una sorta di rispetto, voglio che viva prima lontano da tanti sguardi.

Penso chissà quante buone ricette sono andate perdute senza che ne rimanesse traccia…Penso chissà quante buone ricette rimangono sconosciute, consumate senza che nessuno le racconti, le scriva, le passi a qualcuno… E poi mi rispondo: fanno parte di una casa ed è naturale che sia cosi.pizzo palumbo michelotta1

Per questo quando scrivo una ricetta, sono convinta di regalare una parte di me e della mia famiglia. Loro vorrebbero rimanere fuori da questo mio progetto, ma ci rientrano per forza -e me ne scuso!- perchè fanno parte di me, delle mie ricette e del mio blog.

Sono stata sempre un pò avversa ai dolci di tradizione. Li trovavo scontati, sempliciotti. Ora riesco a guardarli da un’altra prospettiva…

I dolci della tradizione a casa li fa mamma e io sono felice cosi. Guardarla fare mi rassicura e mi fa pensare che in fondo io sono figlia e lo resterò a vita.

Siete in tempo per preparare il pizzo palumbo, una ciambella pasquale profumata al limone con glassatura e confettini colorati.  Questo è il pizzo palumbo che mangiamo a casa e che da anni accompagna la nostra Pasqua. 

Unica variazione alla tradizione è la glassa all’ acqua, che dimostra tutta la nostra avversione all’uovo, specie se crudo! Per dovere di cronaca, vi dico che la glassatura all’acqua rimane meno bianco ottico di quella reale, ma a noi piace cosi! 🙂

Ricetta utile per 2 ciambelle.

INGREDIENTI PIZZO PALUMBO

per l’impasto

  • 500 gr di farina
  • 400 gr di zucchero
  • 8 uova
  • 2 buste di lievito per dolci
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 limone (la buccia grattugiata)
  • 100 gr di latte
  • 50 gr di olio

Per la glassa all’acqua

  • 250 gr di zucchero al velo
  • succo di limone q.b.
  • 4 cucchiai di acqua calda

oppure glassa reale

  • 1 albume
  • 250 gr di zucchero a velo
  • qualche goccia di succo di limone

 

  • confettini colorati q.b.

PREPARAZIONE

  • Imburra ed infarina due stampi da ciambella in alluminio.
  • Preriscalda il forno a 160 gradi.
  • Monta le uova con lo zucchero con un frustino elettrico fin quando diventano spumose. Aggiungi a più riprese la farina alternando con il latte e l’olio, unisci la buccia del limone, la vanillina ed infine le buste di lievito.
  • Versa il composto negli stampi ed inforna per 30 minuti.
  • Nel frattempo prepara la glassa all’acqua: versa lo zucchero in una boule, fai una fontana e aggiungi l’acqua e qualche goccia di succo di limone, comincia a incorporare lo zucchero con l’aiuto di una forchetta fino a formare una glassa densa.
  • Sforna le ciambelle. Aspetta che raffreddino e cospargi con la glassa all’ acqua e decora con i confettini colorati.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...