Cake al cacao e succo di arancia

plumcake cacao e arancia

Non sono una fotografa. Non sono una foodfotographer. E non ho una reflex. Scatto con il mio smartphone per niente performante. Ma amo instagram, che mi illude di essere una brava fotografa. E’ un controsenso, lo so. Dunque aspiro ad essere una foodfotographer. Ma tempo al tempo.

Preludio per dire che questa foto l’ho scattata nelle prime luci del mattino di una domenica di febbraio (cioè ieri), velocemente, scatto buono alla prima. Avevo l’idea di cogliere quella luce calda che attraversava dolcemente il mio cake, cosi semplicemente, senza trucchi e senza inganni.
Ecco, per me la fotografia food è questa. Basta poco, basta lasciarsi attraversare da un’emozione. Ma qui parlo da foodblogger.

E da foodblogger ritorno al mio cake al cacao e arancia: un giusto abbinamento per renderlo unico e frizzante. Nato un pò casualmente, perchè avevo voglia di un plumcake, ma in casa non c’era nè latte, nè yogurt. Ho pensato di sostituire la parte liquida con succo di arancia e il risultato mi ha convinto. Segui la ricetta.

INGREDIENTI PER CAKE AL CACAO E SUCCO DI ARANCIA

  • 200 gr di farina 0
  • 50 gr di cacao amaro
  • 125 gr di burro
  • 1 arancia
  • 1 bustina di pane angeli
  • un pizzico di sale
  • 2 uova
  • 150 gr di zucchero

 

1. Grattugia la scorza di un’arancia e raccogli il suo succo in uno spremiagrumi. Tieni da parte.
2. Batti in una ciotola le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, fino a farlo diventare un composto spumoso.
3. Aggiungi gradualmente il burro sciolto e intiepidito e continua a frullare con le fruste.
4. Aggiungi la farina, il cacao e il lievito setacciati, a piu’ riprese, diluendo con il succo di arancia e continua a frullare, aggiungi anche la buccia dell’arancia.
5. Raccogli il composto che si è fermato sulle pareti della ciotola con una spatola e amalgamalo al resto del composto muovendoti dal basso verso l’alto per non smontare il composto.
5. Trasferisci il composto in uno stampo da plumcake foderato con carta da forno bagnata e strizzata. Livella bene il composto e metti in forno preriscaldato a 160 gradi per 40 minuti.
6. Lascia intiepidire e sforma il plumcake.
7. Conservalo a temperatura ambiente, perchè data la presenza del burro alle basse temperature tende a compattarsi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...