La ricetta delle polpette al ragù

polpette blog.jpg

Quando ho deciso di aprire il blog, non avevo bene in testa come impostarlo, come renderlo unico, differenziarlo dai tanti (troppi, per qualcuno!) foodblog, tant’è che per molto tempo (troppo, forse!) l’ho abbandonato.
Poi in un pomeriggio della scorsa estate è scattata la molla.
Non che avessi trovato l’idea geniale (peccato!), ma la spinta, quella si, di coltivare uno spazio tutto mio c’era. La voglia di curare un blog che parlasse della mia cucina, dei miei pensieri legati alla cucina e delle mie ricette.

Non ho usato strategie, non ho fatto sondaggi di mercato. Ho deciso che il mio foodblog doveva raccontare me e doveva essere il mio altergo in cucina.

Il mio foodblog mi somiglia : smart, capriccioso e divertente!

Si, mi  costituisco al pubblico come “una ladra di polpette“, ricordando le innumerevoli “pesche al volo” nel pentolone delle polpette, accompagnate dal ricordo di ustioni tra palato e lingua. Operazione da “ladra” maldestra , visto che ogni volta venivo beccata da mamma!

Tutti amiamo le polpette. Sanno di casa, di mamme e di nonne. Nel mio caso di zie. Ho mangiato quintali di polpette al ragù da mia zia (Giovanna) e buone come le sue non credo di averle mai mangiate.

Ad ogni modo, anch’io sulla base degli insegnamenti, ho elaborato la ricetta delle mie polpette ad elevato tasso di scarpetta!

INGREDIENTI POLPETTE AL RAGU’

  • 500 gr di carne macinata
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di mollica di pane pugliese (oppure pancarrè)
  • 150/200 ml di latte
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 1 spicchio di aglio a pezzettini
  • olio q.b.per il ragu’di pomodoro:
  • 1 litro di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca
  • 1 spicchio di aglio
  • sale q.b.
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 4 cucchiai di olio

PREPARAZIONE

1. Versa il latte in una ciotola e metti la mollica di pane sbriciolata in ammollo.

2. Sposta la carne macinata in una boule, aggiungi l’uovo e il tuorlo, l’aglio, il prezzemolo tritato, il parmigiano, unisci anche la mollica di pane ben strizzata dal latte. Regola di sale e pepe e mescola bene tutti gli ingredienti fino a formare un composto morbido ma abbastanza compatto.

3. Forma le polpette. Crea delle palline leggermente schiacciate e disponile su un vassoio. Con questa dose ricavi circa 20 polpette.

4. Nel frattempo prepara il ragù di pomodoro: pela la carota e la cipolla e ricava una dadolata fine.
Aggiungi 4 cucchiai di olio in una casseruola ampia, fai scaldare e inserisci cipolla, carota e l’aglio intero e fai soffriggere, poi aggiungi la passata di pomodoro, regola di sale, aggiungi lo zucchero e lascia andare a fiamma moderata.

5. Riscalda un po’ di olio in una padella ampia e antiaderente,  rosola le polpette da entrambi i lati, calcolando 5 minuti per lato a fiamma dolce o fino a quando non si è formata una bella crosticina dorata.

6. Scola le polpette su carta paglia e poi aggiungile una ad una nella casseruola del ragù e fai cuocere circa 20/25 minuti. Aggiungi acqua calda se la passata risultasse troppo densa.

7. Spegni la fiamma e lascia riposare per 10 minuti prima di servire.

8. Sposta le polpette in un vassoio e irrora con il ragù.

Buone polpette a tutti! 🙂

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...