Struffoli (alle prese con una pugliese!)

003 (3)

Le ricette della tradizione, ahimè, vanno prese con le pinze.

Questa volta mi sento sollevata da incarichi di troppa autorevolezza, perchè la ricetta degli struffoli non appartiene alla mia regione di pertinenza. Insomma sono un’outsider alle prese con gli struffoli, o meglio sarebbe piu’ corretto titolare struffoli sono alle prese con una pugliese!

Se leggessi una presentazione di una ricetta di tradizione scritta come ho fatto poco fa, scapperei a gambe levate. Ma, sono in un porto sicuro, perchè ho scelto di preparare gli struffoli secondo la ricetta di Sal De Riso, che è un’istituzione della pasticceria amalfitana.

Mi concedo di dire che le palline degli struffoli non vanno “appallotolate” una ad una, nè fritte una ad una, nè mangiate una ad una, come vorrebbe la tradizione!

E come  tradizione non vuole, ho cominciato il mio Natale con un dolce non proprio tipico della mia regione, tanto la cofanata di cartellate mi aspetta al varco (pare che i lavori siano previsti il 22 dicembre!).

Nel frattempo vi lascio la ricetta degli struffoli napoletani. Come non amarli? Croccanti, dolci e sfiziosi gli struffoli sono una goduria per gli occhi e le papille…

Ingredienti
500 gr di farina
8 gr di sale
50 gr di zucchero
50 gr di vino bianco
4 uova
1 bustina di vanillina
60 gr di burro ammorbidito

farina di supporto q.b.

per friggere: 1 litro di olio per frittura

200 gr di miele
2 cucchiai di zucchero
scorza di 1 limone
scorza di 1 arancia
confettini colorati
cannella in pezzi q.b.

Preparazione

1. In una ciotola versa la farina e il sale e mescola.
2. In una piccola ciotola, versa tutti gli altri ingredienti e batti leggermente. Unisci questo composto alla farina cominciando ad amalgamare con una forchetta.
3. Sposta il composto sulla spianatoia e lavoralo fino a quando diventa liscio e setoso. Devi lavorarlo almeno 10/15 minuti.
4. Sposta l’impasto in frigo e lascia risposare per 2 ore.
5. Riprendi l’impasto, forma dei rotolini e taglia a piccoli tocchetti, poi infarinali bene.
6. Scrolla gli struffoli dalla farina con l’aiuto di un setaccio e friggi a piu’ riprese in olio bollente.
7. Friggi gli struffoli e scolali quando sono ben dorati (regolando la temperatura della fiamma)
8. In un tegame largo sciogli il miele con lo zucchero, aggiungi la scorza di limone e di arancia e aggiungi gli struffoli, rimestando bene.
9. Sposta gli struffoli in un piatto, forma un mucchietto e decora con i confettini colorati e la cannella in pezzi.

10. Enjoy il tuo Natale 2014 con uno struffolo almeno!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...