Gnocchi di semola e patate con ‘nduja e ricotta dura

gnocco time!

Cucinare e scrivere sono diventate, ultimamente, le mie attività preferite.

Perchè? Vi elenco qualche buona ragione.

Punto1. Cucinare è rilassante. A patto che ti prenda tutto il tempo necessario per preparare il tuo piatto. Niente ansia da supermercato e niente ospiti in vista. A queste prerogative, aggiungo una condizione essenziale: assenza di vita nel raggio di almeno due stanze dai fornelli. Certo con l’ambiente unico è improbabile che questo avvenga. A questo punto opterei per un siparietto mobile (che ne dite di una tendina?)

Punto2. Cucinare è terapeutico. Si, cucinare fa bene al cuore. Quante volte l’ho sentito dire?! Mai avrei immaginato di poterlo pensare, scrivere e consigliare! Preparate il vostro comfortfood e poi ne parliamo..

Punto 3. Cucinare è divertente. Tira fuori tutto l’estro, la creatività, l’immaginazione proprie di un bambino. Qualcosa vi fa pensare che mi diverta per davvero?

Ecco perchè io consiglio a tutti di cucinare. Bene o male, non abbiamo di fronte i cattivissimi giudici di Masterchef o… almeno si spera!

Intanto vi lascio la ricetta degli gnocchi di semola e patate che rientrano nella categoria di cui al Punto3. Gnocco time!
Una proposta a metà strada tra Puglia e Calabria, per la serie viaggio di sola andata per la ‘nduja calabrese!

Ingredienti

800 gr di patate bollite
100 gr di farina 00
60 gr di semola rimacinata di grano duro
400 ml di passata di pomodoro + 3 cucchiai di olio + 1 spicchio di aglio
ricotta dura q.b.
nduja q.b.
basilico q.b.
gnocchi pugliesi

Preparazione
Passa le patate con uno schiacciapatate quando sono ancora calde.

Sposta le patate su una spianatoia, aggiungi le farine e forma un impasto. Lascia riposare per 10 minuti.

Forma gli gnocchi: dividi l’impasto in pezzi, arrotola ciascuno aiutandoti con le mani e taglia a tocchetti di poco piu’ di 1 cm. Infarina gli gnocchi abbondantemente.

Nel frattempo prepara il condimento. Metti a scaldare 3 cucchiai di olio con uno spicchio di aglio, aspetta che rosoli, poi aggiungi la passata, regola di sale e cuoci per 20 minuti circa.

Cuoci in abbondante acqua salata gli gnocchi. Raccogli gli gnocchi con un retino e spostali in una pirofila capiente. Condisci con la passata di pomodoro, pezzetti di ‘nduja e ricotta dura.

Decora con foglioline di basilico.
E buon divertimento!

Annunci

One thought on “Gnocchi di semola e patate con ‘nduja e ricotta dura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...