Cheesecake ai mirtilli

cheese-cake mirtilli

Gustosa philadelphia su un croccante biscotto digestive, avrete sicuramente capito: sto parlando della ricetta del cheesecake ai mirtilli.

Sono tante le ricette che circolano sul web e poche risultano attendibili, prima di tutto perché non tutti sanno che la ricetta originale del cheesecake prevede l’utilizzo del solo philadelphia, l’aggiunta di uovo e perciò la cottura in forno, che gli donano un meraviglioso color avorio.

Date queste premesse, nulla vieta di realizzare il cheesecake con prodotti più “nostrani” quali la panna, il mascarpone o la ricotta – e visto che qui nessuno è fondamentalista- è ammessa anche la variante del cheesecake senza cottura.

Ma oggi prepariamo il vero cheesecake, uguale nel sapore a quello americano ma ridimensionato nella taglia -negli Stati Uniti infatti è più alto- per accontentare il gusto italiano.
Potete sbizzarrirvi con i più svariati topping – cioccolato, fragole, caramello-, ma questa variante con copertura ai mirtilli è davvero da provare. Segui la ricetta del cheesecake ai mirtilli.

INGREDIENTI PER CHEESECAKE AI MIRTILLI

per uno stampo a cerniera di 23/24 cm

  • Per la base:
    250 gr di biscotti digestivi
    2 cucchiai di zucchero di canna
    125 gr di burro
  • Per il ripieno
    750 gr di Philadelphia
    3 uova intere
    225 gr di zucchero
    2 cucchiai di succo di limone
    1 cucchiaio di farina
    1 bustina di vanillina o poche gocce di vaniglia liquida
  • Per la copertura/topping:
    250 gr di marmellata di mirtilli piuttosto liquida

 

Prima di cominciare rispetta queste regole di base, necessarie per la buona riuscita del cheese-cake:
1. Il Philadelphia deve essere a temperatura ambiente, questo per evitare la formazione di grumi.
2. Il ripieno non deve essere lavorato troppo, ma amalgamato al fine di creare un composto omogeneo.
3. Attenzione alla cottura: il cheese-cake deve cuocere lentamente e il forno và spento quando il centro è ancora leggermente tremolante. La cottura si definisce con il calore residuo del forno.
4. Utilizza sempre uno stampo a cerniera, di quelli che hanno la base removibile.

PREPARAZIONE

  • Prepara la base: riduci in polvere i biscotti digestive con l’aggiunta dello zucchero,  versa il burro sciolto. Amalgama con un cucchiaio di legno, il risultato che otterrai è un composto simile a sabbia bagnata.Trasferisci il composto in uno stampo a cerniera foderato con cartaforno (foderato sia sulla base che sui bordi).
  • Distribuisci uniformemente il biscotto compattandolo con le mani -puoi aiutarti anche con il fondo di un bicchiere-.
    Metti la base del cheesecake in frigo per almeno ½ ora.
  • Prepara il ripieno: metti in una ciotola il Philadelphia, aggiungi lo zucchero amalgamando i due ingredienti con le fruste – usa anche quelle elettriche, moderando la velocità -.
    Poi incorpora le uova – uno per volta -, aggiungi il succo di limone e la vanillina.
    In ultimo aggiungi la farina setacciata.
  • Trasferisci il composto di philadelphia e uovo sulla base del biscotto e metti in forno preriscaldato per circa 1 ora a 160 gradi. Poi spegni e mantieni il cheese-cake nel forno spento per 20 minuti.
    Come dicevo nelle regole di base in apertura, l’attenzione alla cottura è d’obbligo e il tempo che ho indicato può variare a seconda del forno di casa e nessuno meglio di te può conoscerlo.
  • Tira lo stampo fuori dal forno, passa la lama di un coltello lungo il bordo e lascia raffreddare completamente -circa 2/3 ore-.
    Completa con la marmellata di mirtilli e metti in frigo a raffreddare per almeno 3 ore prima di servire.
  • Và detto, che sarebbe meglio preparare il cheese-cake con largo anticipo, in modo che possa raffreddare in frigo per un’intera notte: al taglio ottieni una fetta integra.

Detto questo, buon cheesecake a tutti!

 

Annunci

One thought on “Cheesecake ai mirtilli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...